Barbecue a gas angolari: quali scegliere, prodotti, prezzi

1
2
3
4
5
Lotus Grill LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo
Severin PG 1511 Barbecue-Grill elettrico, 2300W, Nero
Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
Lotus Grill LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo
Severin PG 1511 Barbecue-Grill elettrico, 2300W, Nero
Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
8.8
8.8
8.6
7
7
LotusGrill
Severin
-
BEST DIRECT
BEST DIRECT
Lotus Grill LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo
Lotus Grill LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo
8.8/10
134,00 €da 131,11 €
Severin PG 1511 Barbecue-Grill elettrico, 2300W, Nero
Severin PG 1511 Barbecue-Grill elettrico, 2300W, Nero
8.8/10
45,00 €35,65 €
Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto
Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto
8.6/10
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
7/10
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
BEST DIRECT Starlyf Smokefree Grill Original Come Visto alla TV Griglia No Fumo Carne e Verdure...
0/10

Sono molte le persone che disponendo di un giardino o di un grande terrazzo decidono di acquistare un barbecue per creare una postazione da esterno per realizzare una grigliata. In tanti, a seconda degli spazi a disposizione, e spesso per limitare l’ingombro, decidono di creare un barbecue fai da te, oppure optano per l’acquisto di un barbecue angolare da incassare al  muro nel punto più utile e comodo.

Questa tipologia di barbecue spesso la si trova anche in muratura: realizzata in differenti forme e materiali, di grandi o piccole dimensioni, può essere montata e collocata facilmente entro uno spazio consono, in modo da poter adibire tutta la costruzione alla grigliatura di carne e verdure, ma non solo.

I barbecue angolari, infatti, sono molto più che un semplice strumento per la cottura a griglia: tantissimi modelli sono davvero sofisticati in elementi e accessori ulteriori, in quanto sono pensati per soddisfare le più svariate esigenze.

Ma come è fatto un barbecue angolare? Quali sono i materiali principali e gli elementi che lo compongono? Valutiamo insieme le caratteristiche salienti e le fasce di prezzo.

Caratteristiche di un barbecue angolare

Solitamente i barbecue angolari sono alimentati a legna o a carbonella, per questo motivo sono strutturati principalmente in modo tale da lasciare spazio ai componenti necessari all’alimentazione della fiamma. Sono caratterizzati da un focolare e da un piano di appoggio per la griglia, sono provvisti di vani per contenere la legna e di diversi ripiani per piatti e utensili.

Un barbecue angolare, che sia o meno in muratura, prende la forma ad angolo in quanto è pensato per essere incassato o addossato angolarmente al muro. La struttura della maggior parte di questi modelli può svilupparsi in altezza, dunque in forma triangolare, in quanto possiede una cappa e una sottocappa con eventuale allaccio per la canna fumaria.

Comunemente, la griglia adibita alla cottura degli alimenti risulta essere piuttosto ampia, le dimensioni possono andare dai 60*40 cm o più, il piano di cottura può misurare circa 80*80 cm per una profondità di 90 cm, questo per quanto riguarda i modelli più comuni. D’altra parte, se si tratta di barbecue più grandi, che offrono ulteriori elementi di lavoro, come i barbecue incorporati all’interno di cucine da esterno, le misure di questi componenti possono essere ancora maggiori.

Materiali di costruzione

Ciò che fa davvero la differenza fra un barbecue angolare e un barbecue classico da trasporto, sono i materiali di costruzione che devono essere resistenti soprattutto agli agenti atmosferici. Considerando che questa tipologia di barbecue è costruita a ridosso di un muro, o viene addirittura incorporato al suo interno, gli elementi costitutivi devono necessariamente essere di buona qualità e adatti a questo genere di cottura.

In genere un barbecue angolare è provvisto di un focolare e di un piano di appoggio in cemento refrattario o in cemento granulato di marmo, mentre la cappa e la sottocappa sono fatti in conglomerato cementizio.

Il cemento è dunque il materiale principale di costruzione proprio perché consente di incassare l’intera struttura ad angolo e, soprattutto, di garantire una durata prolungata nel tempo. Per quanto riguarda le griglie, solitamente sono il acciaio cromato o in pietra ollare. In aggiunta a ciò, i modelli più sofisticati sono dotati di sistemi di grigliatura che consentono di controllare la cottura evitando cambiamenti bruschi: si tratta di sistemi a rilascio lento di temperatura.

Accessori ulteriori

Come abbiamo accennato, un barbecue angolare può essere fatto in modo tale da essere molto più che una semplice struttura adibita alla grigliatura di carne e verdure. Molti modelli in commercio, infatti, sono dotati di numerosi elementi aggiuntivi, funzionali ad ampliare le prestazioni e le opzioni di lavoro, rendendo il barbecue angolare una vera e propria cucina da esterno.

Fra gli ulteriori accessori, oltre al necessario brucialegna, è possibile trovare un forno, ideale per cuocere la pizza, diverse griglie per diversificare le cotture a seconda degli alimenti, un girarrosto elettrico e un set di utensili per la cottura. Molto utile, se presente, è il lavello incorporato: un’opzione dei modelli più evoluti e sofisticati, fondamentale per agevolare anche le operazioni finali di pulizia.

Fasce di prezzo

Il costo di un barbecue angolare può essere diverso a seconda del modello, della grandezza e dei materiali di costruzione. In linea generale possiamo affermare che i modelli più semplici, quelli sprovvisti di cappa ad esempio, possono costare sui 150 euro o più, sempre a seconda del modello o dei materiali di costruzione. I modelli di fascia media sono quelli in muratura, con cappa, piano di cottura e qualche ripiano: questa tipologia oscilla fra i 200 euro e gli 800 euro. Infine i modelli più costosi sono quelli in cui il barbecue è una fra le componenti di una vera e propria cucina da esterno. In questo caso si può arrivare a toccare anche i 1000 euro o 2000 euro.

Bisogna ricordare, dunque, che il costo non è fisso ma può variare, anche di molto, a seconda del modello, degli elementi costitutivi, dei materiali di costruzione e di tutti quegli aspetti che in generale contribuiscono a definire la fascia di prezzo.

TipologiaFascia di prezzo
Barbecue semplice, senza cappa, con griglia e accessori di base.Da 100 euro a 250 euro in su. Prezzo variabile a seconda del modello
Barbecue di fascia media, in muratura, con cappa, ripiani, varie griglie di cottura, elementi aggiuntiviDa 250 euro a 800 euro in su. Prezzo variabile a seconda del modello
Barbecue professionale come cucina da esterno, con griglie cromate, pietra ollare, numerosi accessori inclusi, forno e lavandinoDa 1000 euro in su. Prezzo variabile a seconda del modello

Classifica Migliori Prodotti

7105 7129 7124 7100 7113
Back to top
Migliori Barbecue